lunedì 30 settembre 2013

Recensione: Shonan Junai Gumi

Shonan Junai Gumi narra della vita di due liceali, ormai diventati dei famosi moto-teppisti.
Nonostante cerchino di abbandonare la violenza per potersi dedicare esclusivamente alle donne per perdere la vergintà. Per prima cosa cambiano scuola per ricrearsi una nuova "vita",  ma anche li è dura trovarsi delle donne; gli altri teppisti sono sempre pronti a mettere loro i bastoni fra le ruote facendoli spesso irritare e avendo poca pazienza, non esitano a menare le mani, con la conseguenza che le ragazze scappino.
Durante il corso della storia i due ragazzi si trovano ad affrontare numerosi teppisti, ognuno dei quali presenta un passato doloroso e infelice, e sono proprio i nostri protagonisti a farli cambiare carattere a suon di pugni e calci.
I pro dell'opera sono:
-Scazzottate infinite
I contro:
-Disegni un pò acerbi
Ma nel complesso è davvero un'ottima opera.